Festa Europea della Musica Edizione 2005

"Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua

La Festa si è aperta nella cavea dell’Anfiteatro di Tor Bella Monaca il 19 giugno con una rassegna di gruppi rock (a cui hanno partecipato i Poppy’s Portrait e i Methel & Lord); l’Istituto Superiore Antincendio ha ospitato una maratona di musiche folk e popolari con gli artisti di danza la notte, i Mantici Romantici e il Canzoniere di Roma.

 

Villa Doria Pamphili ha dato spazio alla musica etnica con performance coordinate dal gruppo Akuna Matata; il Goethe Institut è stato il teatro di una rassegna di musica elettronica realizzata dal M°Francesco Cuoghi e da tutti gli esponenti del XXI Musicale; Piazza del Campidoglio è stata consacrata alla musica sinfonica grazie alla Fondazione Arts Academy.  Musica gospel del Saint John Gospel Choir alla Galleria Alberto Sordi, e musica pop di Daby Tourè a Piazza Farnese.

 

A questo ricco panorama di eventi si devono aggiungere le centinaia di piccoli e grandi concerti nelle Chiese, nelle Università (Tor Vergata, LUMSA, Pontificia Università Gregoriana, LUISS), nelle sale da concerto, realizzati grazie alla proficua collaborazione con numerosissime Associazioni Musicali di Roma, e l’importante evento sul fiume Tevere realizzato dall’artista Kristin Jones.

 


Gallery
Programma 2005